Bahrain, lacrimogeni e proiettili di gomma contro manifestanti

Manama (Bahrain), 31 dic. (LaPresse/AP) - Scontri fra polizia e manifestanti sono in corso in diverse città del Bahrain in una delle giornate di protesta più aspre da mesi. Agenti vestiti di nero hanno usato gas lacrimogeni e proiettili di gomma per disperdere la folla di dimostranti che lanciava pietre chiedendo le dimissioni del governo. A guidare i cortei sono attivisti musulmani sciiti, che accusano il governo a guida sunnita di aver fallito nell'attuazione di riforme. I manifestanti chiedono inoltre di mandare a processo i poliziotti ritenuti responsabili dell'uccisione di oltre 35 manifestanti dall'inizio delle proteste circa 10 mesi fa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata