Bahrain, assolti 21 medici accusati per proteste antigovernative

Manama (Bahrain), 28 mar. (LaPresse/AP) - Un tribunale del Bahrain ha assolto 21 operatori sanitari accusati di aver preso parte a proteste antigovernative illegali. Lo ha fatto sapere un avvocato, Abdulla al-Shamlawi, aggiungendo che le accuse sono state confermate nei confronti di due persone che non si sono presentate in aula. I medici e gli infermieri coinvolti nel caso sono quasi tutti sciiti. I loro arresti facevano parte di un'ondata di repressioni da parte del governo sunnita nei confronti della maggioranza sciita dietro le rivolte lanciate nel 2011. A ottobre scorso una corte d'appello aveva respinto i ricorsi presentati da cinque medici in relazione ad accuse legate alle proteste antigovernative. Diversi altri operatori sanitari sono stati liberati o processati in contumacia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata