Bahrain, arrestati 6 attivisti: hanno diffamato re su Twitter

Manama (Bahrain), 13 mar. (LaPresse/AP) - Sei persone sono state arrestate negli ultimi due giorni in Bahrain per avere diffamato su Twitter il re Hamad bin Isa Al Khalifa. Lo rende noto l'ufficio della procura bahrainita. I sei, che non sono stati identificati, entrano nella sempre più ampia lista di attivisti antigovernativi colpiti dalla repressione su internet, messa in atto dal governo, e andati a processo per i loro commenti sui social media. Tuttavia, due giorni fa un tribunale del Bahrain ha assolto l'attivista Yousef al-Muhafedha dall'accusa di avere diffuso false notizie su Twitter.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata