Aviaria, epidemia in fattoria Olanda: saranno abbattuti 150mila polli

L'Aia (Olanda), 16 nov. (LaPresse/AP) - In Olanda è stato confermato lo scoppio di un'epidemia di aviaria in un allevamento di polli che si trova a Hekendorp, 65 chilometri a sud di Amsterdam. Lo ha annunciato il portavoce del ministero degli Affari economici, Jan van Diepen, spiegando che si tratta di un virus mortale e che l'aviaria può anche essere trasmessa agli esseri umani, pertanto tutti i 150mila polli dell'allevamento in questione saranno abbattuti e il governo ha deciso di vietare per 72 ore il trasporto di pollame e uova all'interno del Paese. Non è chiaro come il virus sia arrivato nell'allevamento.

Oltre a vietare per 72 ore il trasporto sul territorio nazionale di pollame, altri tipi di uccelli e uova, il governo olandese ha deciso di imporre altre restrizioni. Tra queste il divieto di trasporto di sottoprodotti come il concime per polli e il fieno, che potrebbero essere stati usati negli allevamenti di pollame.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata