Auto con esplosivi a Parigi: fermo per 3 donne, preparavano attacco
Erano radicalizzate e pronte a compiere un attentato

La polizia francese ha arrestato tre donne nell'ambito dell'indagine sull'auto con a bordo sette bombole di gas, ritrovata dagli agenti sul Quai de Montebello, un tratto del lungo Senna vicino a Notre-Dame a Parigi. Una delle tre ha ferito con un coltello un agente di polizia ed è poi stata ferita a sua volta da un colpo di pistola. Le tre sarebbero state fermate a una trentina di chilometri dalla capitale, a Boussy Saint Antoine. Le arrestate, di 39, 23 e 19 anni, secondo il ministro dell'Interno francese, Bernard Cazeneuve, "molto probabilmente stavano pianificando un attacco imminente". Cazeneuve ha spiegato in tv che "erano radicalizzate e stavano preparando un attentato".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata