Austria, ministro Lavoro: Riforma fiscale per ridurre disoccupazione

Vienna (Austria), 2 gen. (LaPresse/Reuters) - Il ministro del Lavoro austriaco, Rudolf Hundstorfer, ha fatto appello al governo affinché proceda con una riforma fiscale mirata a stimolare la crescita, dopo che a dicembre il tasso di disoccupazione è salito al livello più alto registrato negli ultimi due anni e mezzo. I socialdemocratici di Hundstorfer vogliono introdurre una tassa sui super ricchi per aiutare a finanziare dei tagli fiscali per le persone con il reddito più basso, ma il loro partner nella coalizione, il Partito popolare austriaco, è contrario alla proposta.

Hundstorfer ha elencato la riforma fiscale, un programma di costruzione edilizia e un piano di investimento dell'Unione europea da 315 miliardi di euro come misure fondamentali contro la disoccupazione. Il ministro ha ammesso in un'intervista alla radio Orf di non aspettarsi nessun miglioramento nel mercato di lavoro prima della seconda metà del 2015 e nessun vero cambiamento fino al 2016. A dicembre la disoccupazione in Austria è salita al 10,2%, dall'8,7% registrato a novembre.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata