Austria, fece a pezzi e congelò marito e amante: ergastolo a gelataia

Vienna (Austria), 23 nov. (LaPresse/AP) - Dovrà scontare l'ergastolo in un centro detentivo psichiatrico Estibaliz Carranza, la gelataia austriaca condannata per l'omicidio dell'ex marito e l'amante, fatti a pezzi con una motosega, poi nascosti nel surgelatore del locale e infine seppelliti in cantina. Soprannominata la 'donna di ghiaccio' dai media austriaci, la 34enne ha confessato ieri i crimini, ma il suo avvocato ha annunciato che presenterà appello contro la sentenza. Secondo quanto riporta l'agenzia di stampa austriaca Apa, Carranza uccise i due uomini a colpi di arma da fuoco nel 2008 e 2010. Durante le udienze ha riferito che l'ex marito non la lasciava in pace e l'amante la tradiva.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata