Austria, alle elezioni popolari di Kurz avanti: crolla l'estrema destra
Austria, alle elezioni popolari di Kurz avanti: crolla l'estrema destra

Il partito dell'ex cancelliere in netto vantaggio mentre l'Fpoe scende al 16% dopo lo scandalo Ibizagate. Arretrano i socialdemocratici. Bene i Verdi 

In Austria i conservatori dell'ex cancelliere Sebastian Kurz arrivano in testa nelle elezioni legislative anticipate, mentre l'estrema destra dell'FPÖ subisce un crollo del 10% e scivola in terza posizione a seguito dello scandalo Ibizagate. È quanto emerge dalle prime proiezioni diffuse alla chiusura dei seggi.

 Secondo le proiezioni diffuse dalla tv pubblica, l'ÖVP di Kurz otterrebbe il 37,2% dei voti, l'estrema destra FPÖ si attesterebbe al 16%, in calo di 10 punti rispetto alle elezioni del 2017, mentre al secondo posto si piazzerebbe il partito socialdemocratico SPÖ con il 22%. I Verdi, che alle legislative del 2017 non avevano superato la soglia di sbarramento del 4%, torneranno in Parlamento con un avanzamento consistente, attestandosi al 14,3%.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata