Austria, a Vienna prima protesta Pegida: attesi contromarcia e 1.200 agenti

Vienna (Austria), 2 feb. (LaPresse/EFE) - La polizia di Vienna è pronta a dispiegare circa 1.200 agenti per garantire la sicurezza in vista della prima manifestazione in Austria del movimento anti-islam Pegida (Patrioti europei contro l'islamizzazione dell'Occidente). Lo riferisce l'agenzia di stampa austriaca Apa. La branca austriaca del gruppo, nato a Dresda alcuni mesi fa, conta su Facebook circa 11mila seguaci, anche se gli organizzatori della marcia di oggi non si attendono oltre 300 partecipanti. Molto più ampia dovrebbe invece essere, secondo le autorità, la contromarcia convocata da gruppi di sinistra, a cui sono attese migliaia di persone.

Secondo il settimanale Profil, la branca austriaca del gruppo è legata a formazioni radicali e ultrà di calcio estremisti. Il suo portavoce, il giornalista Georg Immanuel Nagel, è solito scrivere per pubblicazioni di destra in Austria e Germania. Intanto, mentre a Vienna Pegida prova a irrompere con la prima manifestazione, in Germania il movimento sembra sempre più in crisi, dopo le dimissioni dei suoi vertici.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata