Australia, premier inciampa nel 'giorno invasione', bodyguard la salva

Canberra (Australia), 26 gen. (LaPresse/AP) - Il primo ministro australiano Julia Gillard è inciampata ed è stata sorretta dalla sua guardia del corpo nel mezzo di una protesta avvenuta durante una cerimonia a Canberra per l'Australia Day. La festa nazionale celebra l'arrivo dei primi coloni britannici, avvenuto nel 1788, ma molti aborigeni definiscono invece la giornata il 'giorno dell'invasione'. Il primo ministro Gillard si trovava in un ristorante insieme al leader dell'opposizione Tony Abbott, per una cerimonia di premiazione legata alla festa, mentre all'esterno circa 200 sostenitori dei diritti degli aborigeni protestavano, colpendo anche le finestre del locale. Circa cinquanta poliziotti hanno scortato i due leader politici dalla porta laterale fino alla loro auto, ma la Gillard è inciampata perdendo una scarpa. La sua guardia del corpo l'ha prontamente presa tra le braccia, portandola di peso fino alla macchina e proteggendola dalla folla.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata