Australia, ciclone Debbie tocca terra: 38mila al buio, migliaia evacuati
Il ciclone Debbie ha raggiunto la terraferma in Australia, portando forti venti e piogge torrenziali lungo la costa nordorientale, dove migliaia di persone erano state evacuate proprio in vista dell'arrivo della tormenta. Quando il ciclone ha toccato terra nello Stato del Queensland intorno a mezzogiorno ora locale, le 4 di notte circa in Italia, era di categoria 4 su un massimo di 5, con venti a 270 chilometri orari.