Australia, bimbi scavano sabbia e trovano neonato sepolto in spiaggia

Sydney (Australia), 30 nov. (LaPresse/AP) - Due bambini di 6 e 7 anni hanno scoperto il corpo senza vita di un neonato sulla popolare spiaggia Maroubra di Sydney, in Australia, mentre scavavano nella sabbia. Il bimbo era nudo e il suo corpo era in stato troppo avanzato di decomposizione perché le autorità possano determinare immediatamente età, sesso e cause della morte. Lo riferisce l'ispettore di polizia Andrew Holland dello Stato australiano del Nuovo Galles del Sud, aggiungendo che sembra si tratti di "un neonato molto piccolo". Sarà condotta un'autopsia. Le autorità fanno sapere che stanno provando a trovare i genitori del bambino tramite l'analisi dei registri degli ospedali. I bambini che hanno effettuato il ritrovamento stanno ricevendo assistenza. Inoltre "la polizia è preoccupata delle condizioni della madre" del neonato trovato sepolto nella sabbia e "spera che abbia cercato assistenza medica", ha aggiunto Holland.

L'episodio giunge solo una settimana dopo che un altro neonato è stato trovato in tombino alla periferia della città da un gruppo di ciclisti, che furono attirati dal pianto proveniente dall'area sotto il manto stradale. Quel bambino aveva trascorso cinque giorni nel tombino e la madre è stata accusata di tentato omicidio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata