Australia, attacco con coltello: un morto e 2 feriti a Sydney

Non è un caso di terrorismo. Il responsabile si è tolto la vita dopo che la polizia lo aveva accerchiato

Non sembrerebbe essere un caso di terrorismo, l'attacco avvenuto nella periferia sud di Sydney, in Australia, che ha causato la morte di un uomo e due feriti. Il responsabile, un ragazzo di 24 anni, si è tolto la vita dopo essere stato circondato dalla polizia.

L'attacco è avvenuto intorno alle 15 ora locale, quando in Italia erano circa le 5 del mattno. Secondo quanto riporta l'emittente Abc, l'aggressore era alla guida di un camion quando si è schiantato e ha assalito le persone in strada con un coltello. Poi è fuggito a bordo di un taxi rubato. Ancora prima dell'aggressione aveva forzato un posto di blocco a bordo di un suv.

Secondo quanto riferisce la polizia, il ventiquattrenne aveva problemi mentali e gli investigatori hanno escluso che si tratti di un atto terroristico. Quando si è visto circondato dalla polizia, si è ucciso con una coltellata .

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata