Attivisti Greenpeace contro miniere in Argentina
Hanno bloccato gli ingressi di una fiera internazionale sull'industria mineraria ed esposto un enorme striscione con scritto “Basta con le bugie, la miniera distrugge i ghiacciai!”. Così gli attivisti di Greenpeace hanno protestato a Buenos Aires contro lo sviluppo del mercato minerario in Argentina, durante Arminera, evento dedicato proprio a questo settore. La tensione è salita quando sono intervenuti i poliziotti: si sono vericati tafferugli tra agenti e manifestanti. “L’estrazione è la principale attività d’inquinamento dei ghiacciai e l’attività mineraria non è sostenibile”, ha detto Gonzalo Strano, responsabile della campagna di tutela dei ghiacciai di Greenpeace Argentina.