Attentato Londra, un arresto
Arriva il primo arresto per l'attentato di ieri nella metropolitana di Londra. La polizia britannica ha arrastato nella zona del porto di Dover un 18enne. Le telecamere lo avrebbero ripreso mentre metteva l'ordigno artigianale, poi esploso a Parsons Green. Nell'esplosione sono rimaste ferite 29 persone. Intanto il livello di allerta terrorismo nel Regno Unito è stato innalzato da "grave" a "critico". Evacuata la stazione di Fulham Broadway della District Line per un allarme. Schierato anche l'esercito nelle strade per sorvegliare i luoghi maggiormente a rischio. L'attacco è stato rivendicato dall'Isis.