Attentato di Londra, arrestato un secondo sospetto: è un 21enne
Ieri era stato catturato un altro sospettato di diciotto anni, rifugiato siriano

Sarebbe stato arrestato un secondo uomo in merito all'attacco terroristico dello scorso venerdì avvenuto sulla Distric Line della metropolitana londinese. Lo riferisce la Metropolitan Police: il sospetto ha 21 anni ed è stato fermato ieri poco prima della mezzanotte a Hounslow, nella zona ovest della capitale.

Il 18enne arrestato per l'attentato di Londra potrebbe essere un rifugiato siriano affidato alla coppia, Penelope e Ronald Jones, residenti a Sunbury-on-Thames, nel Surrey, la cui casa ieri è stata perquisita dalle forze dell'ordine. Lo riporta il Mirror citando le testimonianze dei loro vicini. Il giovane era stato fermato dalla polizia due settimane fa ma poi era stato rilasciato. I vicini dei Jones affermano che oltre a lui c'era ospite un secondo giovane siriano, "molto silenzioso".

Ieri era stato arrestato un altro sospettato: un diciottenne catturato nella zona del porto di Dover dalla polizia del Kent. Si tratterebbe di un 'figlio adottivo problematico' precedentemente arrestato due settimane fa, a poca distanza dal luogo dell'attentato, e poi lasciato libero.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata