Attentato a Berlino, ministro del Land: Siamo in uno stato di guerra
Klaus Bouillon: "Alcune persone non riescono ad ammetterlo"

 "Dobbiamo dirlo che siamo in uno stato di guerra, anche se alcune persone, che sempre vedono il bene, non riescono ad ammetterlo". Lo ha dichiarato il ministro dell'Interno del land tedesco del Saarland, Klaus Bouillon, parlando all'emittente Sr del presunto attacco terroristico di Berlino. Ieri sera un camion si è schiantato sulla folla a un mercatino di Natale nel centro della capitale tedesca, nella piazza Breitscheidplatz, uccidendo 12 persone e ferendone 48. Sebbene non ci siano conferme ufficiali, la polizia di Berlino su Twitter parla di un "presunto attacco terroristico".  

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata