Attacco Halle, autore ammette natura antisemita della sua azione

Berlino, 11 ott. (LaPresse/AFP) - Il presunto autore dell'attacco a una sinagoga e un ristorante turco a Halle (Germania) ha ammesso la motivazione antisemita del suo atto: lo ha annunciato la procura di Karlsruhe. Il presunto assassino Stephan Balliet, 27 anni, ha ammesso ieri sera, durante un "lunghissimo" interrogatorio di un giudice, di aver condotto l'attacco, che ha causato due morti, per le sue convinzioni antisemite, secondo un portavoce della procura.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata