Attacco hacker, riunione di emergenza del governo inglese
Continua a preoccupare l'assalto cibernetico partito venerdì

Continua l'allerta per le conseguenze dell'attacco hacker che da venerdì ha colpito centinaia di migliaia di computer in tutto il mondo. Il governo inglese ha annunciato una riunione di emergenza alle 16 di oggi, per "monitorare il problema". Lo ha detto un portavoce della premier Theresa May, sottolineando che 48 su 248 servizi di assistenza sanitaria - gli organismi che gestiscono gli ospedali - sono stati colpiti dal virus 'WannaCry'. "La situazione al momento è simile a quella di venerdì - fanno sapere da Downing Street - è un problema molto complesso e dobbiamo continuare a seguire quello che sta succedendo". Le autorità britanniche hanno riferito che i danni non sono stati limitati al sistema operativo Microsoft Windows Xp.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata