Assange: WikiLeaks costretto a pubblicare per negligenza Guardian

Berlino (Germania), 6 set. (LaPresse/AP) - La "negligenza" del Guardian ha costretto WikiLeaks alla pubblicazione dei cablogrammi non censurati. Lo ha detto il fondatore del sito Julian Assange.

Si tratta dei suoi primi commenti da quando WikiLeaks ha diffuso sul web l'intero archivio di documenti riservati del dipartimento di Stato americano. Assange ha parlato tramite un collegamento video da fuori Londra trasmesso a una fiera di tecnologia a Berlino, spiegando che un giornalista del Guardian ha pubblicato sul suo libro la password per decriptare i file, permettendo di fatto l'accesso ai documenti incensurati ad alcune persone. "È stato necessario fornire le informazioni nello stesso modo a un pubblico generale e anche alle persone che sono state menzionate nel materiale", ha spiegato il fondatore di WikiLeaks.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata