Artiglieria turca risponde a nuovi colpi di mortaio da Siria

Akcakale (Turchia), 7 ott. (LaPresse/AP) - L'artiglieria turca ha risposto per il quinto giorno consecutivo a colpi di mortaio provenienti dalla Siria. Un giornalista di Associated Press ha raccontato che la risposta al fuoco è avvenuta pochi minuti dopo che un colpo è caduto in territorio turco, a circa 200 metri dalla cittadina di confine di Akcakale. Dall'esercito di Ankara sono partiti almeno sei colpi. Abdulhakim Ayhan, sindaco di Akcakale, ha confermato lo scambio di fuoco. Mercoledì un colpo di mortaio siriano è caduto su una cittadina di confine turca uccidendo cinque persone, da allora ogni giorno l'artiglieria turca ha risposto a nuovi tiri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata