Arrestato italiano in Marocco: Preparava attacchi nel Paese
Rabat sostiene che l'uomo di nazionalità italiana ma residente in Belgio sarebbe legato all'Isis

Le autorità del Marocco hanno arrestato una persona di nazionalità italiana che stava pianificando attacchi su obiettivi nel regno. Lo fa sapere il ministero dell'Interno di Rabat, spiegando che il sospetto, che vive in Belgio, è stato fermato lo scorso 8 giugno, dopo l'arrivo nella città di Oujda, in seguito a notizie di intelligence secondo cui avrebbe legami con il gruppo Stato islamico e sarebbe coinvolto in un piano per attaccare obiettivi in Marocco. Sempre nella nota del governo, si legge che nel 2014 aveva provato a recarsi in Siria e Iraq, ma senza riuscire, ed era quindi tornato in Belgio.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata