Armenia, opposizione protesta a Erevan contro risultato presidenziali

Erevan (Armenia), 22 feb. (LaPresse/AP) - Circa ottomila sostenitori del leader dell'opposizione armena, Raffi Hovanessian, hanno manifestato nella capitale Erevan contro il risultato delle elezioni presidenziali, in cui ha ottenuto la vittoria l'attuale capo dello Stato Serge Sarkisian. Hovanessian ha detto alla folla che continuerà a chiedere l'annullamento del voto, ribadendo che il risultato è stato truccato. Secondo i risultati ufficiali, Sarkisian ha ricevuto quasi il 59%, mentre a Hovanessian è andato il 37% delle preferenze. Osservatori internazionali hanno descritto le elezioni come "prive di concorrenza", ma hanno notato alcuni progressi rispetto al voto precedente. Hovanessian, che fu il primo ministro degli Esteri dell'Armenia dopo il crollo dell'Unione Sovietica nel 1991, ha annunciato che nel fine settimana si recherà in alcune città del Paese in cerca di sostegno e domenica terrà un altro comizio nella capitale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata