Argentina, portale news pubblica intercettazioni Nisman su Fernandez

Buenos Aires (Argentina), 2 mar. (LaPresse/EFE) - Il portale di notizie argentino Infobae ha pubblicato le trascrizioni di quasi 40mila intercettazioni telefoniche usate dal procuratore Alberto Nisman per stilare la propria denuncia nei confronti della presidente Cristina Fernandez. Nisman venne trovato morto nel suo appartamento il 18 gennaio, quattro giorni dopo avere presentato la denuncia riguardante l'insabbiamento da parte di Fernandez del coinvolgimento dell'Iran in un attentato avvenuto nel 1994 a Buenos Aires. Le registrazioni sono state consegnate a Infobae da un collaboratore di Nisman, a cui il procuratore aveva affidato una copia degli archivi prima di morire.

Il materiale è stato pubblicato nella sua interezza, senza omissis, come spiegato dallo stesso portale: "Infobae ha deciso di mettere a disposizione di tutti la totalità delle intercettazioni audio ricevute. Questo perché ognuno possa valutare la veridicità, l'autenticità o la falsità delle informazioni, soppesare quali siano più o meno importanti, analizzarne valore e impatto". Le circostanze della morte di Nisman non sono ancora state accertate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata