Argentina, gaffe Fernandez in Cina: prende in giro pronuncia cinese

Buenos Aires (Argentina), 4 feb. (LaPresse/Reuters) - Gaffe diplomatica per la presidente dell'Argentina Cristina Fernandez, impegnata in un viaggio in Cina mirato a migliorare le relazioni fra i due Paesi. In un post su Twitter, Fernandez ha infatti scherzato sulla pronuncia delle lettere 'r' e 'l' da parte dei cinesi, scrivendo che i funzionari con cui ha avuto a che fare nella sua visita faticano a pronunciare le parole 'riso', 'petrolio' e 'Campora', soprannome in spagnolo attribuito ai componenti dell'ala giovanile del suo partito.

"Più di mille partecipanti all'evento. Arrivano tutti dalla Campola e sono qui solo per il liso e il petlolio'?, è il testo del tweet incriminato, per cui molti in Cina potrebbero avere storto il naso. L'Argentina, la cui economia è ancora in difficoltà dopo il default del 2001, si è rivolta proprio alla Cina per avere dei prestiti e per finanziare i propri progetti ferroviari ed energetici e un episodio come questo potrebbe non essere di grande aiuto nella situazione. Per il momento, Pechino non ha commentato.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata