Argentina, approvata legge antiterrorismo criticata da gruppi diritti

Buenos Aires (Argentina), 22 dic. (LaPresse/AP) - Il Senato in Argentina ha approvato un pacchetto di leggi antiterrorismo e contro reati finanziari che prevede pene più severe per qualsiasi crimine commesso con lo scopo di terrorizzare persone e fare pressioni sulle autorità. Gruppi per i diritti umani temono che la nuova normativa sarà usata contro esponenti della società civile che protestano contro il governo. La nuova legge aumenta inoltre le pene per evasione di tasse, riciclaggio di denaro, insider trading e altri reati contro banche e ordine economico del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata