Arabia Saudita, Teheran: Nostra petroliera colpita da missili

Teheran (Iran), 11 ott. (LaPresse/AFP) - La petroliera iraniana danneggiata al largo di Jeddah, in Arabia Saudita, è stata colpita da sospetti attacchi missilistici: lo ha affermato il proprietario della nave. La National Iranian Tanker Company ha dichiarato in una nota che lo scafo è stato colpito da due esplosioni separate a circa 100 chilometri (60 miglia) al largo della costa saudita. Esplosioni "probabilmente causate da attacchi missilistici".

"Tutto l'equipaggio della nave è al sicuro e anche la nave è stabile", ha detto la Nitc, aggiungendo che gli uomini rimasti a bordo stavano cercando di riparare il danno per evitare che altro petrolio venga sversato nel Mar Rosso. Ma l'autorità iraniana ha anche detto che, contrariamente a quanto riferito, "non c'è incendio a bordo della nave e la nave è completamente stabile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata