Arabia Saudita, sono più di venti le donne elette: l'1% del totale dei seggi

Riad (Arabia Saudita), 14 dic. (LaPresse/EFE) - Almeno 20 donne sono state elette nei consigli municipali in Arabia Saudita, dove sabato si sono svolte le prime elezioni aperte alla popolazione femminile sia come elettrici siano come candidate. Il dato è stato diffuso da un sito web del ministero dell'Interno. Le elette rappresentano l'1% dei 2.106 seggi che erano in palio per entrare nei consigli municipali. I dati definitivi sono attesi nelle prossime ore. Un totale di 1.486.477 sauditi ha partecipato alle elezioni, tra cui 130.637 donne. Circa 6.440 i candidati, di cui solo 900 donne.

L'accesso delle saudite al voto è stata un fatto storico, possibile grazie a un decreto del 2011 firmato dall'allora re Abdullah. La loro partecipazione è tuttavia stata complicata, oltre che dai rigidi divieti quotidiani, dal fatto che ai seggi è stata imposta la segregazione totale dei sessi, alle candidate è stato vietato utilizzare fotografie o tenere discorsi in presenza di uomini durante la compagna elettorale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata