Arabia Saudita, proteste in Bahrain: polizia lancia lacrimogeni

Dubai (Emirati Arabi Uniti), 4 gen. (LaPresse/Reuters) - La polizia del Bahrain ha lanciato gas lacrimogeni e pallini da caccia contro i manifestanti che protestavano contro l'esecuzione dell'imam sciita Nimr al-Nimr. Lo scontro è avvenuto nel villaggio di al-Daih, a ovest della capitale Manama, l'ultimo di diverse proteste che hanno seguito l'esecuzione di 47 condanne a morte da parte dell'Arabia Saudita.

Diverse decine di donne che indossano il velo si sono scontrate con le polizia cantando "abbasso la casa di al-Saud", mentre un gruppo di giovani mascherati ha lanciato pietre e bombe molotov contro gli agenti, che hanno risposto con gas lacrimogeni e pallini da caccia.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata