Arabia Saudita, Kuwait richiama proprio ambasciatore a Teheran
Il Kuwait ha richiamato il suo ambasciatore dall'Iran dopo gli attacchi alle sedi diplomatiche saudite. Lo rende noto il Governo kuwaitiano. Gli attacchi all'ambasciata saudita a Teheran e al consolato di Riad a Mashhad "costituiscono una flagrante violazione delle convenzioni internazionali e dell'impegno iraniano verso la sicurezza delle missioni diplomatiche" ha dichiarato una fonte del ministero degli Esteri del Kuwait, citato dall'agenzia di stampa Kuna. A seguito degli attacchi, l'Arabia Saudita ha interrotto le sue relazioni diplomatiche con l'Iran. Ieri, anche il Bahrain e il Sudan hanno annunciato la rottura delle relazioni con la Repubblica islamica, accusando Teheran di intromissione negli affari arabi. Inoltre, anche gli Emirati Arabi Uniti hanno diminuito le proprie relazioni diplomatiche con l'Iran riducendo il numero di diplomatici iraniani nel Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata