Arabia Saudita: Con gli Usa di Trump rapporti eccellenti
La vediamo allo stesso modo su Libano, Siria, Iraq, Yemen, Libia

I rapporti fra Arabia Saudita e Stati Uniti, con la nuova amministrazione di Donald Trump, sono "eccellenti". Lo ha detto il ministro degli Esteri saudita, Adel al-Jubeir, che questo mese si è recato in visita a Washington e New York. "La vediamo allo stesso modo sulla situazione in Libano, Siria, Iraq, Yemen, Libia. La vediamo allo stesso modo sul pericolo dell'interferenza dell'Iran negli affari di altri Paesi", ha proseguito Jubeir. Le sue dichiarazioni giungono due giorni dopo che il capo della Cia, Mike Pompeo, si è recato in visita in Arabia Saudita, la prima visita nel Paese da parte di un membro del governo Trump. Secondo i media sauditi, Pompeo è andato a Riyad per premiare il principe coronato e ministro dell'Interno Mohammed bin Nayef con la medaglia George Tenet, un riconoscimento per il lavoro contro il terrorismo che prende il nome da un ex capo della Cia. Jubeir non ha voluto discutere dell'agenda della visita di Pompeo, ma si è limitato a dire che "non dovrebbe essere considerata una sorpresa" visti gli estesi legami fra i due Paesi nell'ambito della sicurezza.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata