Aquarius, Malta comunica: "Migranti anche in Italia"
Il governo italiano ha contattato quello di Malta per partecipare all'accordo per la redistribuzione dei migranti sulla nave Aquarius. Lo ha fatto sapere l’esecutivo de La Valletta. I Paesi partecipanti all'intesa sono quindi Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Portogallo e Spagna. Le 141 persone a bordo della nave umanitaria e le altre 60 recuperate in mare nella zona Sar di Malta saranno "redistribuite ad altri Paesi membri in una dimostrazione di concreta solidarietà europea - afferma il governo maltese - L'Italia aderisce all'iniziativa di ridistribuzione dei migranti a bordo della Aquarius".