Apre per un giorno casa di Anna Frank prima di fuga in nascondiglio

Amsterdam (Olanda), 24 nov. (LaPresse/AP) - Aprirà al pubblico per un giorno il 10 dicembre la casa in cui Anna Frank ha vissuto con la sua famiglia tra il 1933 e il 1942, prima di iniziare a nascondersi dai nazisti durante la seconda guerra mondiale. Non si tratta dunque del noto appartamento di Amsterdam con il nascondiglio di Anna Frank, sempre aperto al pubblico. Questa casa su Merwedeplein, una strada nella zona sud di Amsterdam, è stata comprata nel 2004 dalla Ymere corporation e restaurata in stile anni '30 con l'aiuto della fondazione Anna Frank. L'abitazione viene ora usata come sede per un programma che riunisce scrittori perseguitati nel loro Paese d'origine. Nella data di apertura al pubblico potranno entrare solo 300 ospiti e il biglietto costerà 7,50 euro. Dopo aver abitato in questa casa, la famiglia Frank si trasferì in un appartamento nei pressi di un canale, quello dove Anna scrisse il suo famoso diario. Anna Frank e la sua famiglia furono catturati due anni dopo che avevano iniziato a nascondersi perché erano ebrei. La bambina morì in un campo di concentramento in Germania nel 1945.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata