Apple, multa 2 mln dollari in Australia per pubblicità fuorviante iPad

Melbourne (Australia), 21 giu. (LaPresse/AP) - Una multa da oltre 2,2 milioni di dollari è stata imposta a Apple in Australia per avere fuorviato i clienti sulla compatibilità dell'ultimo iPad con la nuova rete di connessione internet mobile 4G. La decisione è stata presa dal giudice Mordy Bromberg della Corte federale australiana, il quale ha stabilito che Apple per due mesi ha dato informazioni sbagliate con la frase 'iPad con WiFi + 4G', inducendo i potenziali clienti a credere che la Telstra Corp, unica compagnia di telecomunicazioni australiana a detenere i diritti per l'iPad, fosse in grado di supportare le reti 4G. Oltre alla multa milionaria, Apple dovrà farsi carico di 300mila dollari di spese legali. La compagnia di Cupertino ha ammesso di avere fatto un errore nella sua campagna pubblicitaria, che prevedeva la dicitura 'iPad con Wifi + 4G' per tutti i mercati in cui viene venduto il dispositivo. "Il desiderio di Apple di avere un'uniformità globale ha avuto maggiore importanza rispetto alla necessità di rispettare le leggi australiane", ha detto il giudice. "Una condotta di questo tipo è grave e inaccettabile", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata