Apple costruirà nuovo data center da 2 miliardi di dollari in Arizona

San Francisco (California, Usa), 3 feb. (LaPresse/EFE) - Apple investirà 2 miliardi di dollari per costruire un data center in Arizona, in cui lavoreranno oltre 600 persone. Lo hanno annunciato le autorità dello Stato, precisando che lo stabilimento verrà costruito a Mesa, in quella che era la sede della GT Advanced Technologies. La compagnia era rilevata da Apple perché producesse pannelli di vetro zaffiro da usare per gli schermi dei nuovi iPhone, ma in seguito il colosso di Cupertino rinunciò a usare questo materiale, causando di fatto il fallimento dell'azienda di Mesa. Apple ha fatto sapere che dal centro dell'Arizona controllerà tutti gli altri sparsi per il mondo.

"Siamo orgogliosi di continuare a investire negli Stati Uniti con un nuovo data center in Arizona, che farà da sede centrale per la nostra rete globale", ha dichiarato in un comunicato la portavoce di Apple Kristin Hughet. Il governatore dell'Arizona, Doug Ducey, ha dichiarato che la decisione della compagnia è "una grande vittoria" per lo Stato. Si prevede che il nuovo data center sarà alimentato interamente da fonti di energia rinnovabili.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata