Annessa a kibbutz in Israele terra di un villaggio in Cisgiordania

Gerusalemme, 19 nov. (LaPresse/AP) - Una striscia di terreno palestinese in Cisgiordania è stata annessa a un kibbutz che si trova in Israele, prima volta che accade. È quanto denuncia il ricercatore israeliano Dror Etkes. Per decenni, fa notare Etkes, le autorità israeliane hanno preso il controllo di aree da destinare ai coloni dello Stato ebraico, ma si trovavano tutte dentro i confini della Cisgiordania. Questa volta invece 375 acri che appartenevano al villaggio palestinese di Bardaleh sono stati annessi al kibbutz Meirav, vicino al confine ma in Israele. Negli anni passati era stata costruita una barriera a protezione del terreno per tenere lontani i palestinesi. Il portavoce dell'esercito israeliano Guy Inbar ha confermato che l'area adesso appartiene al kibbutz, ma non ha aggiunto altri dettagli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata