Anche Assange in corteo a Londra

Londra (Regno Unito), 15 ott. (LaPresse/AP) - Anche il fondatore di Wikileaks Julian Assange è tra i partecipanti della manifestazione degli indignati di Londra, una delle tante organizzate in tutto il mondo contro l'attuale sistema economico e le misure di austerità. "Il sistema bancario di Londra - ha detto alla folla di 500 persone davanti alla cattedrale di St- Paul - è il destinatario del denaro corrotto". Assange ha poi aggiunto che WikiLeaks lancerà una campagna contro le istituzioni finanziarie nei prossimi mesi. Il giornalista australiano vive al momento nella residenza di campagna dell'amico Vaughan Smith, a Suffolk, nell'est dell'Inghilterra. Uscito dal carcere su cauzione cerca di combattere l'estradizione in Svezia, dove è accusato da due donne di violenza sessuale. Smith ha detto che Assange tornerà a casa entro le 22 di stasera, come prevede il comprifuoco che gli è stato imposto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata