Amman, spari all'ambasciata israeliana
Sparatoria ieri sera nei pressi dell'ambasciata di Israele ad Amman, in Giordania. Lo scontro a fuoco con le forze di sicurezza sarebbe seguito a un tentativo di attacco alla sede diplomatica. Accoltellato un funzionario israeliano, che è rimasto gravemente ferito. Ucciso l'assalitore, un 17enne di nazionalità giordana. Chiusa l'ambasciata, isolata l'intera area. Le tensioni fra Israele e Giordania sono salite negli ultimi giorni dopo la decisione dello Stato ebraico di limitare l'accesso dei fedeli palestinesi alla Spianata delle Moschee. Anche il Papa preoccupato per la situazione a Gerusalemme: dal Pontefice ieri un appello alla moderazione e al dialogo.