Allestito in Giordania primo campo profughi per accogliere i siriani

Ribaa Sarhan (Giordania), 19 feb. (LaPresse/AP) - La Giordania ha allestito un campo profughi vicino al confine settentrionale con la Siria, preparandosi a quello che molti temono potrebbe essere un esodo di massa di siriani in fuga dalle violenze nel loro Paese. Il funzionario del ministero dei Lavori pubblici Sami Halaseh ha detto che un'area di 300 metri quadrati, situata a circa 20 chilometri dalla frontiera, dovrebbe essere pronta tra due settimane. Il campo, il primo nel Paese destinato ad accogliere i siriani, sarà monitorato dalla polizia. Secondo le stime degli operatori umanitari, oltre 10mila rifugiati siriani già vivono in Giordania, la maggior parte in appartamenti privati. Ma, aggiungono, il numero è in costante crescita con l'intensificarsi degli attacchi delle forze del regime.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata