Alle Hawaii un terremoto di magnitudo 6.9
Ancora paura alle Hawaii dove l'eruzione del vulcano Kilauea ha provocato un violento terremoto di magnitudo 6.9, il più forte dal 1975. La scossa a circa 15 chilometri a sudovest della zona residenziale di Leilani sulla Grande Isola. L'eruzione ha già provocato l'evacuazione di 10 mila persone. Inoltre sono in 14.000 a essere rimasti senza energia elettrica. Distrutta una parte della foresta, c'è il rischio incendi ed esalazioni di anidride solforosa. Sono stati chiusi i campus della Università delle Hawaii e la zona residenziale nei dintorni di Pahoa. Gli esperti escludono il rischio tsunami.