Allarme per i musicisti: muffe letali negli strumenti a fiato
Morto in questo modo, a Manchester, un suonatore di cornamusa

La musica può essere molto pericolosa. I suonatori di strumenti a fiato, infatti, sono stati messi in guardia dai medici su possibili danni ai polmoni provocati da muffe che si formano nelle cavità degli strumenti, dopo la morte di un musicista di cornamusa nel Regno Unito.
A causare il decesso dell'uomo potrebbe essere stata una reazione allergica a muffe e funghi, che sono stati trovati all'interno dello strumento dopo un controllo in laboratorio.
L'inalazione di agenti patogeni avrebbe poi causato l'infiammazione provocando lesioni irreversibili

Il dottor Jenny King, membro del team di Wythenshawe Hospital di Manchester che si è occupato del musicista, ha detto alla Bbc che, se diagnosticati in tempo, problemi simili possono essere curati. Per questo gli esperti, che scrivono sulla rivista Thorax, suggeriscono di pulire regolarmente gli strumenti per evitare sindromi polmonari 'da cornamusa'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata