All'asta 1° edizione di 'Harry Potter': venduta a quasi 50mila euro
'Harry Potter e la pietra filosofale' venne pubblicato per la prima volta il 30 giugno 1997 e divenne subito un best seller

Una prima edizione del libro 'Harry Potter e la pietra filosofale', primo capitolo della lunga saga a firma dell'autrice britannica JK Rowling, è stata venduta per 43.750 sterline (49.812 euros). Lo fa sapere la casa d'aste Bonhams di Londra, spiegando che la vendita ha generato una "intensa asta" che ha superato le aspettative. L'esemplare partiva da un prezzo tra le 15mila e le 20mila sterline (tra 17 e 23mila euro), ed era in "condizioni eccellenti". Ad acquistare il libro un imprenditore residente a Londra, la cui identità non è stata ancora resa nota.

'Harry Potter e la pietra filosofale' è il primo dei sette libri che compongono la saga del giovane mago. La prima edizione è particolarmente ricercata a causa di un raro errore di stampa nella quarta di copertina dove manca la 'o' nella parola 'filosofale'. Secondo Simon Roberts, specialista della sezione libri e manoscritti della Bonhams, è  "eccezionale" il prezzo pagato per questo "classico moderno che piace tantissimo". "Il libro - ha spiegato - era in condizioni eccellenti, il che si aggiunge all'attrattiva che ha tra i collezionisti. E non mi sorprende che abbia suscitato tanto interesse e dato vita a un'asta tanto intensa".

'Harry Potter e la pietra filosofale' venne pubblicato per la prima volta il 30 giugno 1997 dalla casa editrice Bloomsbury e divenne subito un best seller, anche negli Usa. La sua autrice da allora ha venduto oltre 400 milioni di copie in tutto il mondo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata