Afghanistan, talebani rivendicano morte due francesi Legione straniera

Kabul (Afghanistan), 29 dic. (LaPresse/AP) - I talebani hanno rivendicato in un'email l'attacco in cui sono stati uccisi due membri della Legione straniera francese in Afghanistan. Il portavoce dei talebani, Zabiullah Mujahid, ha identificato l'aggressore, che aveva addosso un'uniforme dell'esercito afghano, come Mohammed Ibrahim. L'attacco ha avuto luogo in una base militare a Shamshad, nell'orientale provincia di Kapisa, a circa 60 chilometri a nordest di Kabul. L'assalitore, ha detto Mujahid, è stato poi ucciso da soldati. La Nato sta indagando sull'accaduto e non ha rivelato se l'uomo è stato catturato o ucciso. Ventisei soldati francesi sono morti in Afghanistan nel 2011 e 78 hanno perso la vita dall'inizio del conflitto nel 2001.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata