Afghanistan, Talebani rifiutano rilascio 1.500 prigionieri

Milano, 11 mar. (LaPresse) - I talebani hanno respinto l'offerta del presidente afghano Ashraf Ghani di liberare 1.500 prigionieri ribelli in vista dei colloqui di pace, chiedendo che ne venissero liberati 5mila, come avevano già chiesto prima dell'apertura dei negoziati. Lo ha riferito il portavoce dei talebani Suhail Shaheen sui suoi profili social. "5.000 prigionieri dovrebbero essere rilasciati come misura per rafforzare la fiducia e che ciò dovrebbe avvenire prima dei colloqui intra-afgani", ha precisato Suhail Shaheen.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata