Afghanistan, talebani attaccano base Usa vicino a confine pakistano

Kabul (Afghanistan), 2 set. (LaPresse/AP) - Un gruppo di attentatori suicidi ha attaccato una base militare statunitense di Torkham, in Afghanistan, causando diverse esplosioni, uno scontro a fuoco e la chiusura di una delle principali vie di rifornimento utilizzate dai camion della Nato. Lo rende noto la stessa Alleanza, confermando la "serie di esplosioni" nell'area, vicina al confine pakistano, e affermando che nessun soldato è rimasto ucciso nell'episodio. La Nato non ha voluto inoltre rilasciare informazioni in merito a eventuali feriti. I talebani hanno rivendicato la responsabilità dell'attacco tramite un comunicato emesso via email, nel quale il portavoce Zabiullah Mujahid ha annunciato che i militanti hanno distrutto alcuni carri armati. Non è stato però possibile confermare tale affermazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata