Afghanistan, Stoltenberg a sorpresa a Kabul: vede truppe e nuovi leader

Kabul (Afghanistan), 6 nov. (LaPresse/AP) - Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, è arrivato a Kabul per una visita a sorpresa alle truppe e per incontrare i nuovi leader del Paese. Stoltenberg, che ha assunto l'incarico lo scorso 1 ottobre, oggi ha fatto visita al centro di addestramento per le truppe afghane speciali, dove ha detto ai soldati afghani che la Nato continuerà a dare il suo sostegno all'Afghanistan anche dopo il ritiro delle truppe di combattimento che avverrà entro la fine di quest'anno.

La Nato e gli Stati Uniti ritireranno le forze da combattimento alla fine dell'anno dopo 13 anni di combattimenti contro i talebani. Fino a 12mila soldati Usa e Nato resteranno invece in Afghanistan per fornire servizio di addestramento e sostegno alle forze locali. L'Afghanistan ha un totale di 350mila agenti propri delle forze di sicurezza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata