Afghanistan, rapiti 5 cooperanti afghani della Croce rossa a Herat

Kabul (Afghanistan), 16 ago. (LaPresse/AP) - Cinque membri dello staff afghano del Comitato internazionale della Croce rossa (Cicr) sono stati rapiti in Afghanistan, nella provincia occidentale di Herat, da un gruppo locale armato. Lo fa sapere il portavoce del Cicr in Afghanistan, Marek Resich, spiegando che l'organizzazione sta lavorando per il rilascio. Un portavoce della polizia di Herat, Raouf Ahmadi, riferisce che i cooperanti stavano consegnando delle pecore ai residenti di un villaggio quando sono stati fermati dagli uomini armati.

In Afghanistan i militanti portano a termine attacchi quasi quotidiani, solitamente prendendo di mira forze di sicurezza. Recentemente però gli attentati hanno coinvolto cooperanti civili. Lo scorso 24 luglio uomini armati hanno aperto i fuoco su due cooperanti finlandesi a Herat, uccidendoli entrambi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata