Afghanistan, Londra incrimina 5 soldati Royal Marines per omicidio

Londra (Regno Unito), 14 ott. (LaPresse/AP) - Cinque militari dei Royal Marines britannici sono stati incriminati per omicidio in relazione alla morte di un militante nella provincia afghana di Helmand, dove è schierata la gran parte delle 9.500 truppe del Regno Unito nel Paese. Il ministero della Difesa di Londra ha fatto sapere che il caso è stato trasferito all'autorità competente per i processi militari, la Services Prosecuting Authority. I cinque sono in custodia, dopo che erano stati arrestati con due marines la scorsa settimana per l'incidente avvenuto lo scorso anno, in cui non erano stati coinvolti civili. Si tratta dei primi soldati britannici incriminati per omicidio in Afghanistan dallo schieramento delle truppe nel 2001.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata