Afghanistan, Karzai ha incontrato Panetta e Clinton, oggi vede Obama

Washington (Usa), 11 gen. (LaPresse/AP) - Il presidente afghano, Hamid Karzai, in visita a Washington, ha incontrato il segretario alla Difesa Usa, Leon Panetta, e il segretario di Stato, Hillary Clinton. A seguito dei colloqui i tre hanno partecipato a una cena ufficiale. "Dopo una lunga e difficile strada, credo che finalmente siamo arrivati all'ultimo capitolo della creazione di un Afghanistan sovrano, che può governarsi e garantire il proprio futuro", ha detto Panetta dopo i colloqui. Il segretario ha riferito inoltre di aver fatto "molti progressi" nei colloqui con Karzai sul tipo di equipaggiamenti che gli Usa potrebbero fornire a Kabul per permettere agli afghani di garantire la sicurezza dei confini del Paese ed evitare che i talebani prendano il potere. Karzai ha a sua volta assicurato che l'Afghanistan "non sarà mai più minacciato da terroristi che arrivano da oltre la frontiera", facendo riferimento ai leader di al-Qaeda che si nascondono in Pakistan.

Oggi Karzai incontrerà inoltre alla Casa Bianca il presidente Usa, Barack Obama, per discutere del ruolo degli Stati Uniti in Afghanistan dopo il ritiro delle truppe internazionali previsto entro la fine del 2014. Il meeting dovrebbe iniziare alle 10 ora locale (le 16 in Italia) e alle 13.15 (le 19.15 italiane) i due leader terranno una conferenza stampa congiunta. Funzionari dell'amministrazione Usa hanno fatto sapere che il presidente non annuncerà alcuna nuova decisione sulle prossime tappe del ritiro. Obama e Karzai discuteranno inoltre dei preparativi per le elezioni presidenziali in programma in Afghanistan l'anno prossimo e dei colloqui di pace con i talebani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata