Afghanistan, Isis rivendica attacco in moschea sciita a Kabul
Nessuna prova è stata fornita a sostegno della rivendicazione

L'Isis ha rivendicato l'attacco nella moschea di Imam Zaman, nel distretto orientale di Kabul Dasht-e-Barchi, nel quale sono rimaste uccise almeno 39 persone. Nessuna prova è stata fornita a sostegno della rivendicazione.

Si tratta di uno dei due attacchi kamikaze avvenuti a distanza di poche ore in due diverse moschee in Afghanistan, in poche ore, hanno provocato la morte di 50 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata